donna che misura il corpo con il metro

I carboidrati fanno ingrassare? Ecco la verità.

Fa bene eliminare totalmente i carboidrati dalla dieta?

Se elimino totalmente i carboidrati dall’alimentazione, pasta, pane e dolci, dimagrirò in poco tempo? La risposta è sì, ma questo non fa bene alla nostra salute. Cambiando drasticamente il regime alimentare andiamo incontro a un malessere fisico e psicologico. Perché quando smettiamo di mangiare carboidrati, i corpi chetonici entrano in circolo, ma la loro quantità eccessiva provoca vertigini, la stanchezza continua, insonnia, nausea e alito cattivo. Inoltre, a livello psicologico, mangiare meno carboidrati significa avere meno serotonina, e quindi sbalzi di umore e un senso di tristezza. Questo induce a un circolo vizioso, per cui ricominciamo a mangiare carboidrati, interrompendo la drastica dieta a cui abbiamo tentato di sottoporci.

I falsi miti sui carboidrati


È bene sfatare alcune false credenze, e comprendere come gestire correttamente l’alimentazione per evitare il sovrappeso, e soprattutto per stare bene: in forma nel corpo e nella mente.

I carboidrati fanno un effetto yo-yo: se li elimino dimagrisco subito, se li reintroduco riprendo subito peso
Se elimino i carboidrati dalla mia dieta per qualche giorno perdo peso e se li reintroduco lo riprendo.
Falso: non si tratta di riprendere peso, bensì liquidi. Non assumendo carboidrati, il corpo inizia ad attingere energia dalle riserve, tra le quali il glicogeno muscolare ed epatico, al quale si lega parecchia acqua. Ecco perché perdendo acqua, perdiamo peso. Ma non si tratta di smaltire il grasso corporeo, è un falso dimagrimento.

I carboidrati causano ritenzione di liquidi: questa errata convinzione, deriva dalla precedente. Perché quando perdiamo il glicogeno, lo smaltiamo attraverso la diuresi. Da qui la sensazione che il corpo si sta liberando dai liquidi in eccesso e questo è positivo per perdere peso. Ma non è così. Anche perché, quando si eliminano carboidrati si bilancia assumendo più proteine, le quali a loro volta producono scorie e quindi aumentano ulteriormente la diuresi.

I carboidrati gonfiano la pancia: il corpo è una macchina super efficiente, ecco cosa succede davvero e perché ci gonfiamo. Se eliminiamo i carboidrati e poi li reintegriamo nella dieta, bisogna comprendere che il corpo che si è adatta a quello che mangiamo. L’organismo mette più o meno enzimi a disposizione della nostra digestione. Ecco perché ci sentiamo gonfi, perché il corpo non aveva previsto che avremmo avuto bisogno di più enzimi! Ma dando tempo al corpo, dopo poche settimane, non avvertiremo più il gonfiore, perché il sistema si sarà adattato all’assunzione di carboidrati.

Ingrassiamo quando abbiamo una dieta sbilanciata
Hai sentito questa frase migliaia di volte, ma spieghiamola da un punto di vista funzionale: i carboidrati producono energia, ma se ne mangiamo troppi (la dieta sbilanciata!), allora l’energia in eccesso si trasforma in grasso corporeo. Ecco perché non sono i carboidrati in sé a far ingrassare, ma il loro dosaggio sbagliato.

Cosa raccomandano i dietologi per dimagrire e tenersi in forma?


Non mangiamo solo per nutrirci, ma per dare a corpo e mente degli stimoli. Per questo non è semplice seguire un’alimentazione corretta, non sempre almeno. Soprattutto quando siamo sotto stress, i carboidrati con la loro serotonina ci aiutano, però poi rimettersi in forma è difficile, e il corpo va trattato con cura o l’organismo ne risentirà. Per dimagrire con costanza, senza perdere e riprendere peso, i dietologi raccomandano di adottare un regime alimentare improntato sulle proprie esigenze e gusti; non serve a nulla fare una dieta ferrea che causa frustrazione. Inoltre il supporto degli integratori alimentari può fare la differenza. Perché aiutano il corpo ad assumere e metabolizzare delle sostanze che mancando provocano squilibri all’organismo e ci fanno tornare a mangiare pizza e torte!

L’esempio di un valido integratore, per perdere perso, è Keto Actives che, come dice il suo nome, deriva da studi sulla dieta chetogenica. Questo tipo di dieta, influisce significativamente sulla diminuzione dei livelli di insulina, rispetto alla dieta ricca di carboidrati, è il bilanciamento di cui l’organismo ha bisogno per perdere peso davvero. I risultati di Keto Actives si vedono dopo 2 settimane di utilizzo. La sua assunzione è semplice, 2 capsule al giorno con acqua.
Cosa contengono le capsule di Keto Actives? Elementi naturali, la cui combinazione è frutto di ricerche di anni, circa i benefici della dieta chetogenica per eliminare i chili di troppo. Gli estratti di caffeina naturale anidra, pepe nero, capsicum annuum, radice di Ashwagandha, cromo e arancia amara aiutano a ridurre il grasso corporeo. Inoltre, servono a mantenere il giusto livello di colesterolo e di glucosio nel sangue, regolano la secrezione di insulina e agendo così contro il diabete. Niente più morsi della fame, mai più basse energie che ti impediscono di dare il massimo negli allenamenti.
Keto Actives migliora il tuo giro vita e soprattutto la tua mente: raggiungerai il tuo peso forma, quello che non credevi possibile, senza fatica.

Per saperne di più su Keto Actives, e sui vantaggi della dieta chetogenica, questo è il link: Clicca Qui

Lascia un commento

I contenuti di questo blog possono essere citati a patto di citare semprela fonte (Onlineshoph24.it) e di inserire il link di collegamento alla pagina.