Cosa è La Crioterapia Estetica

Un trattamento estetico sempre più popolare, scopriamo a cosa serve. La crioterapia è un trattamento di benessere utilizzato da alcune tra le più note celebrità e da atleti di tutto il mondo. Jennifer Aniston, Lebron James e Rafael Nadal sono solo alcune delle mega-star che usano e sono entusiaste delle molte virtù della terapia. Si dice che il trattamento di crioterapia riduce il dolore, brucia i grassi, rassoda la pelle, riduce la cellulite e favorisce il sonno. Ma funziona, e se sì, come? Scopriamolo in questo articolo!

Che cos’è la crioterapia?

La crioterapia si riferisce a tutta una serie di diverse forme di trattamento, le quali utilizzano basse temperature. Infatti lo stimolo del freddo, anche se breve ma intenso, comunica al nostro corpo/cervello uno stato di pericolo, questo fa sì che l’organismo inizia a produrre sostanze per contrastare questa condizione. Le sostanze attivate dal freddo della crioterapia ottimizzano le difese immunitarie, riducono le infiammazioni e tolgono il senso del dolore. Ecco perché questo trattamento di bellezza è così efficace e fa bene alla salute: l’effetto è uno stato di benessere che dura nel tempo, così a lungo da modificare, trattamento dopo trattamento le funzioni biologiche del corpo.

Questo spiega perché la crioterapia viene utilizzata per la riduzione dei processi infiammatori e il rapido recupero post attività sportiva o in caso di traumi. Ma la crioterapia è molto efficace anche in ambito anti-age e biohacking. La crioterapia, riducendo le infiammazioni, rallenta l’invecchiamento, migliora la circolazione contrastando il ristagno dei liquidi e accelera il metabolismo. La crioterapia serve a dimagrire e aiuta a mantenere il peso forma.

In realtà la crioterapia non è un trattamento nuovo, veniva usato già nell’antichità dagli egizi, i quali avevano compreso i benefici del freddo per curare le infiammazioni, poi nel 19° secolo i medici iniziarono a usarlo per curare le malattie della pelle. Oggi, grazie alle moderne tecnologie, la crioterapia è diventato un trattamento estetico sempre più efficace per svariate patologie e per combattere gli inestetismi

Come funziona la crioterapia Total Body?

Il trattamento di crioterapia Total Body è una terapia basata sull’esposizione di tutto il corpo a temperature molto basse (fino a – 100°C), per un tempo limitato di circa 2-4 minuti.

La crioterapia Total Body è proprio quello che indica il suo nome: tutto il corpo (meno la testa), è esposto a temperature ultra-fredde. Per fare ciò, gli scienziati hanno sviluppato un ambiente chiamato criosauna, che è una specie di camera a forma di tubo raffreddata da azoto liquido, a una temperatura compresa tra -225°F e -250°F. Entrando nella criosauna, le temperature gelide inviano istantaneamente al corpo l’impulso naturale di “lotta o fuga”: l’organismo istintivamente si attiva subito per difendersi dalla minaccia vitale del freddo. Quando i vasi sanguigni si restringono, il sangue viene reindirizzato lontano dalle estremità, verso gli organi interni per proteggerli. Il corpo si carica quindi di ossigeno e proteine ​​antinfiammatorie, i globuli bianchi in eccesso vengono eliminati e aumenta il tasso metabolico.

Ultima frontiera nelle tecnologie per il trattamento di esposizione al freddo sono le criocamere a raffreddamento elettrico.

La crioterapia è supportata dalla scienza? Se ti stai chiedendo se la crioterapia abbia un valore scientifico, la risposta è: sì! Uno studio tedesco ha scoperto che la crioterapia offriva un sollievo temporaneo dal dolore associato sia all’artrite reumatoide, che all’esercizio fisico intenso. Uno studio del 2018 ha mostrato che il corpo brucia grassi e calorie nelle ore successive alla sessione di crioterapia e un diverso studio del 2018 ha dimostrato che la crioterapia riduce la comparsa della cellulite e aiuta ad avere una pelle più soda e dall’aspetto più giovane. Inoltre, uno studio del 2019 ha evidenziato come la crioterapia aiuti il corpo a rilassarsi e di conseguenza migliora il sonno. La crioterapia Total Body è efficace nel trattamento sia dell’ansia che della depressione, e uno studio del 2013 ha rilevato la crioterapia localizzata per aiutare ad alleviare l’emicrania nei malati cronici. Non male, vero!?

Lascia un commento

I contenuti di questo blog possono essere citati a patto di citare semprela fonte (Onlineshoph24.it) e di inserire il link di collegamento alla pagina.