Skip to main content
Seguici FB IG

Che cos’è la Psoriasi?

Gennaio 17, 2023

Facciamo chiarezza su sintomi e cause di questa diffusa patologia della pelle.

Alla domanda “che cos’è la psoriasi”, potremmo rispondere sintetizzando con i suoi sintomi: prurito, chiazze rosse e squamose su gomiti, ginocchia, piante dei piedi o cuoio capelluto.

Questa fastidiosa malattia, che provoca inestetismi della pelle, può colpire tutta la famiglia.

Possono soffrire di psoriasi sia adulti che bambini, compresi i neonati. Sebbene questa malattia della pelle non sia contagiosa, non va presa alla leggera, soprattutto quando colpisce i più piccoli e persone che hanno anche altre patologie.

Capire la Psoriasi

Psoriasi? Questo nome dalla difficile pronuncia, è sempre più comune, ne soffrono sempre più individui. La psoriasi è una malattia della pelle caratterizzata da un’eccessiva formazione di cellule cutanee che si accumulano, si staccano sotto forma di croste bianche (squame) e formano fastidiose chiazze rosse. Possono comparire ovunque sul corpo, frequentemente appaiono su: gomiti, ginocchia, mani, unghie, mucose o cuoio capelluto.

La sua causa è spesso di origine genetica, si tratta di una vera e propria infiammazione cronica della pelle, che può essere dolorosa e difficile da gestire.

Qual è la ragione di questa infiammazione da Psoriasi?

La causa della psoriasi sono le cellule del sangue (linfociti) del sistema immunitario. Queste cellule provocano un’accelerazione della proliferazione delle cellule epidermiche (cheratinociti), che invece di rinnovarsi in 28 giorni si rinnovano in 3 giorni. È questa accelerazione a causare desquamazione, placche e prurito.

Psoriasi: chi ne è affetto?

Secondo un documento stilato dal Ministero della Salute (che puoi leggere qui)si stima che circa 1.500.000 italiani siano affetti da questa malattia.

A differenza di altre malattie della pelle, la psoriasi può colpire chiunque: donne o uomini, adulti o adolescenti, e persino bambini e neonati. La forma più comune di psoriasi, la “psoriasi a placche”, rappresenta circa il 90% dei casi.

Evoluzione della Psoriasi

La psoriasi è una malattia cronica che progredisce a cicli, con periodi di remissione. Ancora oggi, la malattia rimane imprevedibile. Un bambino con psoriasi può, ad esempio, avere un’unica violenta insorgenza, seguita da una lunga pausa e da nuove lesioni qualche mese dopo. La malattia varia da persona a persona, provoca fastidio, inestetismi della pelle e a un livello di gravità importante, è molto dolorosa.

A seconda della gravità della malattia, può essere una patologia molto imbarazzante per chi ne soffre, tanto da compromettere la vita sociale.

Cause e origini della Psoriasi  nei bambini

Il vostro piccolo soffre di psoriasi? Purtroppo questo è abbastanza comune. In effetti, questa malattia può avere un’origine genetica. Siete un genitore che ha sofferto di questa condizione durante l’adolescenza? Fate attenzione, perché anche i vostri figli potrebbero soffrirne.

Tuttavia, è importante non sentirsi in colpa: non è assolutamente colpa vostra. Inoltre, la psoriasi può essere favorita da fattori ambientali, soprattutto nei pazienti con un background favorevole. Sì, basta un fattore scatenante come lo stress, la stanchezza, uno shock emotivo, un’infezione o un’irritazione meccanica perché la malattia decida di esprimersi.

Sono molte le cause scatenanti e gli studi per accertarli sono in corso. La scienza elabora costantemente nuovi rimedi e soprattutto cerca di individuarne le cause scatenanti per prevenirla.

Come si manifesta la psoriasi nei nostri bambini?

Come negli adulti, la psoriasi si manifesta nei bambini e nei neonati con la comparsa di chiazze rosse ricoperte di squame. Le zone più colpite sono i palmi delle mani, le piante dei piedi, le pieghe o le membrane mucose, ma anche il cuoio capelluto. Queste lesioni sono pruriginose e talvolta difficili da tollerare per i bambini piccoli.

Si noti che nei bambini la malattia può assumere altre forme, come la “psoriasi guttata”, che spesso compare dopo un’infezione otorinolaringoiatrica. Questa variante è caratterizzata da un gran numero di piccole lesioni. Un’altra variante è la “psoriasi da pannolino”. Questa variante può essere identificata dalla comparsa di piccole chiazze lisce e lucide nelle aree a contatto con il pannolino.

Psoriasi: quali sono i rimedi?

Sono disponibili molti trattamenti per alleviare le riacutizzazioni di questa malattia cutanea.

Alcuni rimedi naturali possono dare sollievo e calmare il prurito e l’infiammazione, si consigliano impacchi di  camomilla (che ha un grande potere anti-infiammatorio, come abbiamo già sottolineato in questo articolo), di bergamotto, si lavanda o di geranio.

Tuttavia, attualmente non esiste una cura per la psoriasi. Per dare sollievo a chi soffre di psoriasi, si può ricorrere a un trattamento locale per ammorbidire le squame con una crema idratante o lenitiva. Attenzione, le dosi devono essere rispettate in base all’età, alla localizzazione delle placche e alla loro estensione.

Esistono, naturalmente, anche trattamenti orali, ma sono riservati alle forme gravi ed estese di psoriasi. Solitamente questi trattamenti sono a base di derivati della vitamina A.

A volte si consiglia anche la fototerapia (raggi ultravioletti), soprattutto quando la psoriasi ricopre gran parte del corpo.

Conclusioni

La psoriasi è una malattia infiammatoria della pelle.

Colpisce adulti, adolescenti e bambini ed è genetica e/o aggravata da fattori ambientali.

Le placche possono comparire ovunque sul corpo, più comunemente su gomiti, mani, ginocchia e cuoio capelluto.

La psoriasi è una malattia cronica che progredisce a cicli con periodi di remissione.

Se noti arrossamenti e crosticine sulla pelle, contatta il tuo dermatologo, per capire se si tratta di psoriasi e, nel caso, quali trattamenti adottare.

Per altri consigli di fitness continua a seguire il nostro blog.

Ogni settimana nuovi approfondimenti.

Psoriasi 4b2a9317
Leggi altri articoli

Come Tornare in Forma dopo le Feste

Le feste sono finite e ti hanno lasciato qualche chilo di troppo? Ti diamo 5 idee per rimetterti in forma. Ora che le festività natalizie sono finite, è tempo di riprendere l’attività fisica, per raggiungere i tuoi obiettivi di fitness. Usa questi 5 consigli per avere un aspetto più tonico e sentirti mentalmente in forma! […]

Le tisane funzionano davvero?

Questi sono i benefici per la salute di 3 tisane tra le più usate. Si dice che non c’è nulla che una tazza di tè non possa risolvere, e in effetti è vero. Con radici storiche nell’Asia orientale, persone di culture diverse, da ogni parte del mondo, bevono tè da migliaia di anni. E la […]

I contenuti all’interno di questo blog, possono essere utilizzati a patto di citare sempre la fonte (Onlineshoph24.it ©) e di inserire un collegamento o link visibile a www.Onlineshoph24.it © o alla stessa pagina dell’articolo.