Aiuta il tuo cervello a essere più attivo ed efficiente 

Puoi portare le tue capacità al massimo, con un semplice trucco…   

Ti capita di sentire la stanchezza mentale? Stai leggendo o facendo qualcosa, e d’improvviso perdi la concentrazione, così devi ricominciare quello che stavi facendo, sentendo ancora di più la fatica e la frustrazione? Ebbene, capita a molti, ma non è la normalità. Se ti trovi in questo loop di stanchezza mentale, sappi che puoi – e devi! – uscirne. 

Ecco perché non riesci a concentrarti 

Il tuo cervello compie, in ogni istante, delle azioni, ovvero dà le direttive (stimoli e impulsi) al tuo corpo. Ma per fare questo, tu devi comunicare con il cervello: “fare attenzione” a qualcosa, è un’attività psichica che serve proprio a questo, a comunicare qualcosa alla mente, per impartire un comando. 

Poiché l’attenzione è uno sforzo che facciamo per ottenere qualcosa dalla nostra mente, la sua riuscita dipende da tanti fattori, sia esterni, che esterni alla nostra persona. L’età incide sulla riuscita della concentrazione mentale, infatti con gli anni facciamo sempre più difficoltà. Dopo i 60 anni andiamo incontro a perdita di memoria e difficoltà di focalizzarci mentalmente, questo perché con l’età andiamo incontro a un naturale declino delle attività cerebrali, inoltre il corpo cambia, le donne affrontano la menopausa e gli uomini sbalzi ormonali. Un altro fattore interno è l’alimentazione, perché è stato provato scientificamente, che la carenza di ferro influisce sulla concentrazione. Un fattore esterno invece è lo stress, quando siamo in situazioni che creano ansia, la nostra capacità di concentrazione diminuisce drasticamente. 

Patologie connesse con la stanchezza mentale 

Non riuscire a concentrarsi, in alcuni casi più gravi, è il sintomo dell’insorgere di patologie neuro-degenerative. Ecco un elenco delle più note: 

  • Disturbo bipolare 
  • Malattia di Lyme 
  • Morbo di Alzheimer 
  • Schizofrenia 
  • Ictus 

Ci sono altre patologie, come l’alcolismo o la tossicodipendenza, che non solo compromettono la concentrazione, ma provocano danni permanenti alle funzioni celebrali legate a questa attività; infatti il corpo intossicato da sostanze nocive, non riesce più a dare e ricevere i giusti stimoli alla mente. 

Altre patologie del sonno, ugualmente diminuiscono la capacità di concentrarsi, perché dormire poco o male ha effetti nocivi sul funzionamento di tutto il corpo, incluso il cervello e la sua capacità di concentrarsi. 

Il rimedio per aumentare la concentrazione  

Facendo un recap di quanto detto sopra, è chiaro che la perdita di concentrazione riguarda tutti, poiché una delle sue cause è l’età, e tutti invecchiamo. Per mantenere l’attività celebrale ai massimi livelli, o potenziarla in un momento della nostra vita in cui ne abbiamo particolare necessità (se dobbiamo fare un esame, una competizione sportiva, o altro che richieda molta concentrazione), dobbiamo dare al nostro cervello, le sostanze che lo aiutano a mantenere la concentrazione. 

Il rimedio contro l’abbassamento della concentrazione, e la perdita di memoria, è principalmente nell’alimentazione. Il trucco per mantenere la concentrazione è assumere degli integratori, così il nostro corpo avrà sempre una riserva di sostanze utili per questa funzione. 

Il cervello ha bisogno di 2 sostanze: gli antiossidanti, che rallentano l’invecchiamento cellulare, e gli omega3, che aiutano a prevenire il declino cognitivo e stimolano la funzionalità cerebrale. Mangiare cibi ricchi di questi nutrienti aiuta a mantenere alta concentrazione e memoria, però non sempre ne assumiamo nella giusta quantità. Ecco perché scegliere un integratore che apporta nel corpo queste sostanze, fa davvero bene alla nostra salute. 

Brain Actives è un integratore che aiuta concentrazione e memoria 

Tra i tanti integratori in commercio, Brain Actives è un integratore multivitaminico con una funzione specifica: aiutare il cervello a raggiungere le sue massime prestazioni. È un boost per l’intero organismo perché potenzia le sue funzioni, e permette di affrontare i compiti mentalmente faticosi che bruciano una grande quantità di energia. Non solo antiossidanti e Omega3, Brain Actives è un mix di sostanze altamente funzionali per il cervello. 

La sua formulazione è naturale ma molto innovativa, è infatti studiata per mettere in combinazione tra loro i vari principi, e potenziarne i benefici: teacrina, caffeina anidra naturale, Cognitive & Nootropic Complex, con estratti di radice di ashwagandha, di Bacopa Monnieri, di foglie di Centella asiatica di bacche di pepe nero e con l’aggiunta di Neuro Vita-Min Blend, Vitamina B6, Vitamina B1, Acido pantotenico e infine di magnesio.

Brain Actives è per tutti, perché è un prodotto testato, atossico e naturale. 

Per saperne di più su Brain Actives e acquistarlo online, puoi cliccare qui

Commento

Lascia un commento

I contenuti di questo blog possono essere citati a patto di citare semprela fonte (Onlineshoph24.it) e di inserire il link di collegamento alla pagina.