9 Benefici del Tè Verde

Novembre 9, 2022

9 benefici. Gli studi evidenziano come bere tè verde aiuta a perdere peso e riduce il rischio di malattie cardiovascolari e tanto altro.

Secondo studi recenti, il tè è la seconda bevanda più consumata al mondo, dopo l’acqua.

Tutti i tipi di tè, ad eccezione di quelli alle erbe, sono prodotti a base di foglie essiccate dell’arbusto Camellia sinensis. Il livello di ossidazione delle foglie determina il tipo di tè. Il tè verde si ottiene da foglie non ossidate, si tratta di uno dei tipi di tè meno lavorati.

Per questo motivo, contiene la maggior parte degli antiossidanti e dei polifenoli benefici. Questo spiega le tante proprietà benefiche del tè verde, principi che la scienza sta cercando di comprendere sempre meglio

9 benefici del tè verde per la salute

Sin dall’antichità, nella medicina tradizionale cinese e indiana, il tè verde veniva utilizzato per ridurre le emorragie e guarire le ferite, favorire la digestione, migliorare la salute del cuore e della mente e regolare la temperatura corporea.

Alcuni studi suggeriscono che il tè verde può avere effetti positivi sulla perdita di peso, sui disturbi epatici, sul diabete di tipo 2, sul morbo di Alzheimer e altro ancora.

Tuttavia, è importante notare che sono necessarie ulteriori prove scientifiche, prima che si possano accertare definitivamente questi possibili benefici per la salute.

Vediamo nel dettaglio, i 9 benefici associati al tè verde.

1. Prevenzione del cancro

Nei Paesi in cui il consumo di tè verde è elevato, alcuni tumori hanno una percentuale più bassa.

Tuttavia, gli studi condotti sull’uomo, non hanno mostrato prove consistenti che dimostrino che il consumo di tè verde riduca il rischio complessivo di cancro.

Gli scienziati sono al lavoro per capire se l’applicazione topica, di estratti di polifenoli del tè verde, può avere un ruolo nella protezione della pelle dai raggi UVB, e prevenire così il cancro della pelle.

Studi su animali e cellule in provetta hanno suggerito alcuni impatti positivi, in particolare su questi tipi di tumore:

  • seno
  • vescica
  • ovarico
  • colorettale (intestino)
  • esofageo (gola)
  • polmone
  • prostata
  • pelle
  • stomaco

2. Perdita di peso grazie al tè verde

Delle sostanze, dette catechine, presenti nel tè verde, oltre che la caffeina – altra sostanza presente in questa sostanza – possono avere un ruolo nell’aumento del metabolismo energetico, che può portare alla perdita di peso.

A differenza di altre bevande, il tè verde funziona in maniera ottimale per risvegliare il metabolismo perché le catechine e la caffeina lavorano assieme, e stimolano la perdita di peso; non è la sola caffeina ad agire da stimolante.

Bere tè verde, fare sport e seguire sane abitudini alimentari, fa scendere il peso.

3. Il tè verde fa bene alla pelle

Come accennato sopra, il tè verde ha proprietà antinfiammatorie. Studi clinici sull’uomo ed esperimenti su cellule e animali, hanno rilevato che il tè verde e il suo componente principale, l’epigallocatechina-3-gallato (EGCG), hanno effetti antinfiammatori dimostrabili.

E l’impiego di estratti di tè verde nei cosmetici, conferma questa tesi. I ricercatori hanno stabilito che le soluzioni, lozioni e creme cosmetiche che includono estratti di tè, generano risposte antinfiammatorie quando vengono applicate per via topica. Hanno inoltre riscontrato un miglioramento della microcircolazione cutanea nelle aree interessate.

4. Salute del cuore

Uno studio del 2006 ha suggerito come, il consumo di tè verde, può essere associato a una riduzione della mortalità dovuta a malattie cardiovascolari.

Lo studio ha seguito oltre 40.000 partecipanti giapponesi di età compresa tra i 40 e i 79 anni per 11 anni, a partire dal 1994. È emerso che i partecipanti che bevevano almeno cinque tazze di tè verde al giorno avevano un rischio ridotto di mortalità per malattie cardiovascolari.

Inoltre è stato dimostrato che i polifenoli del tè verde possono abbassare la pressione sanguigna, diminuire gli stati infiammatori e migliorare la funzione epiteliale, il che può contribuire a ridurre il rischio di malattie cardiache nelle persone con eccesso di peso o obesità.

5. Il tè verde riduce il colesterolo

Se il tè verde viene assunto, o come bevanda o in capsule, è collegato a una riduzione del colesterolo totale delle lipoproteine a bassa densità.

6. Rischio di ictus

Bere regolarmente tè verde o caffè sembra essere associato a una riduzione del rischio di ictus. Uno studio dell’American Heart Association (AHA) ha affermato che inserire il tè verde nella dieta quotidiana abbassa il rischio di ictus.

7. Diabete di tipo 2

Gli studi sulla relazione tra tè verde e diabete non sono concordi.

Alcuni scienziati suggeriscono che ci sia un rischio minore di sviluppare il diabete di tipo 2, tra le persone che bevono tè verde rispetto a quelle che non ne consumano.

Essi suggeriscono una correlazione tra il consumo di tè verde e la riduzione dei livelli di glucosio e insulina a digiuno.

Tuttavia, altri studi non hanno trovato alcuna associazione tra il consumo di tè e il diabete, quindi nei prossimi anni scopriremo a quali conclusioni porteranno le nuove ricerche in corso.

8. Se bevi tè verde aiuti la memoria

Il tè verde può migliorare la memoria di lavoro e altre funzioni cognitive? Sembra di sì.

Uno studio fatto con volontari ha rilevato che il tè verde potrebbe essere promettente nel trattamento dei disturbi cognitivi associati a condizioni neuropsichiatriche, come la demenza.

Bere tè verde diminuisce il rischio di deterioramento cognitivo e di deterioramento cognitivo lieve.

Per questo è una sostanza che aiuta a tenere il cervello più attivo ed efficiente.

9. Malattia di Alzheimer

In uno studio in provetta del 2011, i ricercatori hanno testato l’effetto di un componente del tè verde, per vedere come influisce su una proteina chiave nella malattia di Alzheimer.

Grazie a questo esperimento i ricercatori hanno scoperto che, a livelli di concentrazione elevati, questa componente del tè verde era in grado di proteggere le cellule dai radicali liberi e dai peptidi beta-amiloidi dannosi, i quali possono avere un ruolo nello sviluppo della malattia di Alzheimer.

Tuttavia, la concentrazione utilizzata era di gran lunga superiore a quella presente nel corpo umano, per cui i benefici reali contro questa malattia, semplicemente assumendo tè verde, sono pressoché minimi.

Starà alla scienza capire come sviluppare farmaci che utilizzino il principio del tè verde contro l’Alzheimer.

Vuoi mantenerti in forma e in salute? Segui il nostro blog, ogni settimana articoli utili per il tuo benessere

Leggi altri articoli

4 esercizi da evitare se hai di mal di schiena

Un allenamento corretto è il miglior rimedio contro il dolore alla schiena! L’attività fisica è un ottimo modo per prevenire e curare il mal di schiena, ma sapevi che alcuni esercizi possono fare più male che bene? Per evitare di sollecitare troppo le articolazioni, i legamenti e i muscoli della schiena, ecco un elenco di […]

5 soluzioni rapide per eliminare il dolore al collo

Dolore al collo, cosa fare? Il dolore al collo può essere avvertito in molti modi diversi. Che si tratti di un torcicollo, di uno spasmo muscolare o di un profondo dolore pulsante, questo malessere impedisce le attività quotidiane e toglie serenità. Ecco 5 soluzioni rapide che ti aiutano a stare meglio velocemente, quando hai dolore […]

I contenuti di questo blog possono essere citati a patto di citare semprela fonte (Onlineshoph24.it) e di inserire il link di collegamento alla pagina.