12 rimedi rapidi per avere capelli più belli e sani

Novembre 19, 2022

Capelli lisci e setosi: ecco come fare per averli!

Il sogno di tutti: capelli morbidi e luminosi!

Ma proprio i capelli, sono le prime vittime delle nostre cattive abitudini/stili di vita: l’invecchiamento, l’uso di prodotti per capelli sbagliati, fumo, stress, smog… e tanti altri fattori possono rendere i capelli secchi e fragili.

Molto del nostro quotidiano può danneggiare le già delicate cuticole dei capelli, cose a cui spesso non facciamo caso o che non reputiamo dannose per i capelli.

Quando siamo in difficoltà, cerchiamo di rimediare con prodotti cosmetici per capelli o impacchi, ma cosa funziona davvero? Quali sostanze, più di altre, rimangono nel capello e lo nutrono rendendolo più forte e voluminoso? Come evitare capelli sfibrati che si rompono?

Questi 12 rimedi casalinghi per capelli ti sorprenderanno. Per ammorbidire i capelli secchi e crespi, tutto ciò che serve è una combinazione di ingredienti idratanti e di sane abitudini quotidiane.

1. Conoscere il proprio tipo di capello

Conoscere le caratteristiche dei propri capelli è fondamentale, prima di provare qualsiasi rimedio casalingo. I capelli secchi e crespi hanno sicuramente bisogno di un po’ di attenzione in più, per loro vanno bene dei prodotti più ricchi e grassi, mentre per capelli lisci prodotti troppo oleosi non vanno bene. Questo perché gli oli naturali del cuoio capelluto si muovono più facilmente attraverso la cuticola quanto più i capelli sono lisci e spostandosi scivolano lungo il capello ingrassandolo.

I capelli possono essere di 12 tipologie:

  1. Capelli lisci e sottili.
  2. Capelli lisci e spessi.
  3. Capelli lisci e ondulati.
  4. Capelli mossi e sottili.
  5. Capelli mossi e spessi.
  6. Capelli mossi e foltissimi.
  7. Capelli ricci morbidi dal diametro ampio.
  8. Capelli ricci a spirale
  9. Capelli ricci a cavatappi
  10. Capelli ricci strettissimi
  11. Ricci Z-shaped o S-shaped
  12. Ricci afro

Ora che hai capito la tua tipologia di capelli, devi sapere che con l’età potrebbe cambiare. Infatti invecchiando diminuisce la produzione di oli naturali nel corpo e i capelli tendono a diventare più sottili e secchi, in poche parole più fragili.

Ecco perché prima di scegliere i prodotti per capelli da utilizzare devi osservare capelli e cuoio capelluto. Ogni fase della vita, ogni stagione, si riflette sui nostri capelli alterandone l’equilibrio.

2. Olio di cocco per capelli

L’olio di cocco è un ingrediente sempre più utilizzato nei prodotti di bellezza. L’olio di cocco, oltre a giovare alla pelle secca, può avere anche un effetto ammorbidente per i capelli.

L’olio di cocco ha la caratteristica di penetrare in profondità nella pelle, e questo stesso effetto può essere osservati nel fusto dei capelli.

Potete cercare prodotti già infusi con olio di cocco, oppure applicare direttamente l’olio puro, sui capelli, dopo lo shampoo. Se il risultato è troppo oleoso, provate a concentrarvi solo sulle punte dei capelli e a applicate l’olio di cocco a giorni alterni.

3. Olio d’oliva per capelli

Negli ultimi anni sono state fatte molte ricerche sugli effetti dell’olio d’oliva sui capelli.

Si pensa che l’olio d’oliva possa agire come una barriera che non fa uscire l’acqua dal capello.

Ciò aiuta a mantenere le molecole d’acqua nei capelli e quindi li mantiene idratati. Lo svantaggio è che questo tipo di barriera può anche rendere i capelli più grassi. Per ottenere risultati ottimali, applica una piccola quantità di olio d’oliva in uno strato sottile e uniforme sulle punte dei capelli una volta alla settimana.

4. Olio di argan

Derivato dagli estratti del frutto di argan del Marocco, questo olio è noto per le sue proprietà idratanti.

I produttori di cosmetici hanno aggiunto l’olio a numerosi shampoo, balsami e trattamenti, ma i capelli estremamente secchi possono trarre maggiori benefici dall’olio di argan puro, anche per evitare di far entrare il capello a contatto con sostanze chimiche o altri additivi indesiderati.

Applica l’olio come faresti con l’olio d’oliva, in un unico strato uniforme.

5. Usa una volta a settimana una maschera per capelli 

Gli oli vegetali possono essere un modo efficace per aggiungere la necessaria idratazione ai capelli secchi. Ma se non vuoi fare pasticci utilizzando gli oli in purezza, la soluzione è scegliere una maschera per capelli pronta all’uso.

Usata settimanalmente, una maschera per capelli può aiutare a mantenerli idratati e settimana dopo settimana i capelli si manterranno più morbidi nel tempo. Come si applica correttamente una maschera per capelli? Applicala sui capelli umidi (non bagnati) dopo lo shampoo, quindi risciacquate dopo cinque minuti, o dopo il tempo indicato sulla confezione.

6. Argilla bentonite

L’argilla bentonitica è una sostanza di origine vulcanica tradizionalmente usata per i disturbi digestivi. È ricca di silicati di alluminio e minerali. Questa argilla in medicina è utilizzata anche per problemi della pelle, come secchezza, eczema e per lenire le punture d’insetto.

Perché l’argilla rende i capelli più sani? Perché l’argilla elimina le impurità dai capelli e a bilancia i livelli di umidità. Può anche aiutare a combattere la forfora.

Come usare l’argilla bentonite per i capelli:

a. Procuratevi dell’argilla bentonitica.

b. Combinate parti uguali di argilla con acqua o aceto, fino a formare una pasta densa.

c.  Applicatela sotto la doccia come se fosse una maschera per capelli acquistata in negozio.

7. Non lavare i capelli con acqua calda

L’acqua troppo calda può danneggiare i capelli secchi e opachi. Optate invece per l’acqua tiepida.

Per rendere i capelli più morbidi e lucenti, dopo il balsamo risciacquali con acqua fresca, questo aiuterà a sciacquare il prodotto in eccesso senza togliere l’umidità.

8. Lavaggio dei capelli strategico

Hai le punte secche e il cuoio capelluto grasso, cosa fare? Probabilmente pensi di non avere scelta, devi lavarli perché non ti senti presentabile! Sappi che c’è una soluzione a questa situazione che evita di stressare ulteriormente le punte e di spezzarle.

Prova a fare lo shampoo al cuoio capelluto e poi mettere balsamo o conditioner solo sulle punte. Questo trucchetto ti eviterà l’eccesso di olio nella parte superiore dei capelli – effetto unto sui capelli – e ammorbidirà il resto delle ciocche.

9. Lava i capelli solo se necessario

Molti hanno l’abitudine sbagliata di lavare i capelli ogni giorno. Non è necessario fare lo shampoo quotidianamente, anzi è sconsigliato perché cute e capelli subiscono lo stress di lavaggio e asciugatura, oltre che a metterli in contatto con gli agenti chimici contenuti nei prodotti cosmetici.

Se invece hai un cuoio capelluto più oleoso rispetto alle punte, potresti aver bisogno di lavare i capelli ogni due giorni. Il consiglio è preferire – in caso di urgenza – uno shampoo secco, che è strategico perché rimuove l’oleosità e lo sporco dai capelli senza però togliere idratazione ai capelli.

10. Utilizzate il meno possibile strumenti riscaldati sui capelli

Asciugacapelli, arricciacapelli e piastre sono strumenti indispensabili per molte acconciature. Tuttavia, un calore elevato e prolungato può nuocere ai capelli, danneggiandoli e spezzandoli.

Se devi usare strumenti riscaldati, segui questi consigli:

  • applica un protettivo termico sui capelli prima di ogni utilizzo
  • utilizzare l’impostazione di calore più bassa possibile
  • non utilizzare mai apparecchi caldi su capelli molto bagnati, ma lasciare che i capelli si asciughino all’aria per un po’
  • non usare sempre la piastra, fai pause settimanali per aiutare i capelli a rigenerarsi

11. Evita di stressare capelli e cuoio capelluto

Gli accessori per capelli possono essere un modo semplice e divertente per cambiare look. Alcuni accessori, come gli elastici, sono addirittura indispensabili quando ci si allena o si fa sport. Tuttavia, con il tempo, l’azione di trazione e di queste acconciature può danneggiare la cuticola del capello. Questo può portare a secchezza e persino alla perdita di capelli a chiazze.

12. Non esagerate con i trattamenti frequenti

Alcuni trattamenti professionali per capelli ci donano bellezza e benessere, procurano risultati così soddisfacenti che vorremmo farli sempre. Questo però è sbagliato. Che si tratti di una colorazione, di una permanente o di un trattamento lisciante/rilassante, i risultati possono dare dipendenza.

Ma molti degli effetti sono temporanei, e alla base di ogni trattamento ci sono sostanze chimiche, che dopo un po’ possono seccare e danneggiare i capelli.

La scelta migliore è quella di non esagerare con i trattamenti per capelli, facendo passare almeno sei settimane tra una seduta e l’altra.

Continua a seguire il nostro blog Onlineshoph24 per ricevere ogni settimana utili consigli di bellezza.

Leggi altri articoli

5 soluzioni rapide per eliminare il dolore al collo

Dolore al collo, cosa fare? Il dolore al collo può essere avvertito in molti modi diversi. Che si tratti di un torcicollo, di uno spasmo muscolare o di un profondo dolore pulsante, questo malessere impedisce le attività quotidiane e toglie serenità. Ecco 5 soluzioni rapide che ti aiutano a stare meglio velocemente, quando hai dolore […]

Le variazioni di peso sono normali, ecco i motivi.

Perché il mio peso va su e giù? Non devi preoccuparti: la fluttuazione quotidiana del peso, è normale. Il peso di un adulto, oscilla in media fino a 2,5 chilogrammi, nell’arco di una giornata. Questo cambiamento nel peso, dipende da cosa e quando mangiamo, beviamo, facciamo esercizio e dal ciclo del sonno. In questo articolo […]

I contenuti di questo blog possono essere citati a patto di citare semprela fonte (Onlineshoph24.it) e di inserire il link di collegamento alla pagina.